Giorno 74 “Un giorno danzante”

Setole di lucce a grattare la schiena,

La fronte accesa è un mare in piena

Leggero leggero questo vento.

Leggero leggero questo corpo.

Leggero leggero questo giorno.

Sento i piedi che si muovono nella giornata avventurosa

Vagano lontani dalla mente, mentre lei riposa.

Come sarebbe trasmettere la felicità con un tocco

Una carezza, un abbraccio, di questi tempi il contatto

Rarefatto costringe l’invenzione dell’artefatto

Per stringerci senza toccarci ma volando sui tetti.

La danza ed il cinguettio che suona a tempo,

Nuvole nuvole nuvole, anche se ci fossero

Chi le vedrebbe, chi se ne importerebbe

Il mio sole le eclisserebbe, mettendole ai margini colorati

Volando sincronizzati godendo di un tramonto,

O un alba, perenne, per sempre.

Leggero leggero questo giorno.

Leggero leggero questo corpo.

Leggero leggero vola via pensiero.


Una risposta a "Giorno 74 “Un giorno danzante”"

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...