Giorno 84 “Dr. Nessuno e Mr. Tutto”

Perchè l’arte è tanto impopolare? Perchè la cultura non stimola i molti? Perchè ci sono più vizi di quante virtù si possano ricordare? Perchè il seno di una donna deve parlare più loquace delle sue labbra? Perchè il colore, l’etnia, la religione, il diverso in genere non è accolto con calore? Perchè alle novità la maggioranza si oppone perchè spaventata anzichè entusiasmare? Perchè ci si complica la vita facendosi domande difficili anzichè godersela  con spensieratezza? Perchè il guadagno definisce la qualità della persona? Perchè non ci si vergogna quando si creano rifiuti o quando si tratta con non curanza la terra?

Cosa si deve fare per cambiare tutte queste cose che apparentemente sono negative, io non voglio continuare a mangiare male circondato da disonesti, voltagabbana, ipocriti e sono intimorito dall’esserlo anche io ai loro occhi. Perchè diamine esiste questo istinto o tendenza negativa nell’essere umano in grado di annulare qualunque qualità. Viene istintivo chiedersi perchè si possiedono più domande delle risposte. Sarà che la spinta della vita è proprio questa, il contrasto tra bene e male e l’incessante ricerca. Ma non si sarebbe ottenuto lo stesso risultato evitando la tristezza, risentimento, invidia, depressione e molto altro. Sarebbe stata una vita piatta, costante, senza l’enfasi tra gli apici emotivi minimi o massimi. Ce ne saremmo mai accorti della differenza, avremmo mai agognato a dell’altro o al meglio? Sarà che la spinta negativa che invece di permettere di elevarci ad esseri umani migliori ha dalla sua che permette a chi non la asseconda di definirsi migliore, migliore del suo stesso istinto vizioso, migliore di altri che si lasciano trasportare dalle futili superficialità transitorie, migliori dei se stessi negativi, vincenti della loro parte malvagia. Senza il drago sarebbe estita la gloria di Giorgio? Senza Golia sarebbe esistito un Davide? Senza il malvagio sarebbe esistito il principe azzurro? Sicuramente no dato che si identificano tramite le loro controparti e noi facciamo lo stesso tramite le nostre controversie. Non sarebbe comunque meglio la congruenza, la rettitudine di pensiero ed intenti, la vituosità. Mi chiedo da cosa è nata la controparte che genera pulsioni tanto contrastanti e muove i nostri passi come onde nei pressi della riva formate da avvallamenti ed elevazioni. Per quanto può essere mossa la superficie visto dalla distanza il mare sembra sempre piatto.


2 risposte a "Giorno 84 “Dr. Nessuno e Mr. Tutto”"

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...